"Fiabe di libertà"

 

(a Lucia Tumiati)

Ascolta…

Il vento stasera

diffonde nell’aria

un fresco sapore di favole nuove.

Il filtro del tempo

trattiene e incatena

le scorie

ormai marce

di false paure

di notti agitate

da cuori bambini in subbuglio

tra draghi infernali

matrigne ulcerose

e lupi cattivi in agguato.

E’ morto Barbablù!

La chiave della storia

adesso

ce l’ hai tu!

Il sangue romagnolo

che sa di pomodoro

non ti spaventa più.

Eroi di cartapesta

vedette e tamburini

…sbiaditi burattini

di quel tempo che fu.

Ascolta…

Il vento stasera

diffonde nell’aria

un fresco sapore di favole nuove.

Fiabe di libertà!

Dov’è che andate